Andare con i nostri libri

Estate!

Porta con sé la voglia di andare, il verbo che indica il movimento di persone e di cose.

Ci si allontana dal buio e dal freddo, dagli impegni, dal lavoro e dalle preoccupazioni, per spostare noi stessi e i nostri pensieri verso un luogo che ci regali, anche solo per un breve periodo, giorni diversi, rilassanti o…eccitanti.

Luglio è un mese di partenze ma, dato il periodo, questo nostro andare potrebbe essere più limitato, forse soltanto fuori l’uscio della nostra casa. Tuttavia possiamo farlo con i libri e i loro autori, con chi ha viaggiato al nostro posto, con chi ci accompagna verso luoghi che chissà se mai vedremo, dentro pensieri, epoche e storie che non sono nostre ma nelle quali potremmo riconoscerci.

Continua a leggere “Andare con i nostri libri”

Il salotto delle lettrici

Parlare di libri tra amiche

Qualche anno fa, su Facebook, decisi di fondare un piccolo gruppo: “Il salotto delle lettrici”, motivata dal fatto che io ed alcune amiche spesso ci ritrovavamo a chiacchierare di libri.

Era qualcosa di semplice, di rilassante, anche perché i vari gruppi di lettura nei quali avevo tentato di sopravvivere, mi venivano puntualmente a noia, quando non mi provocavano una certa irritazione! Tutti i partecipanti facevano elenchi interminabili di titoli e autori decisamente impegnativi. Tutti leggevano, a loro dire, in brevissimo tempo, quindi commentavano con malcelata sufficienza il solitario romanzo che qualcuno citava.

Continua a leggere “Il salotto delle lettrici”

Corri – ops – leggi con me!

Questa mattina parliamo di letture

Ho riletto il post sotto riportato, finito in bozze quando è stato reimpostato questo blog. Io che amo la lettura e i miei libri che sistematicamente spolvero – non posseggo un kindle – , mi sono ritrovata in queste considerazioni. Ultimamente sono una lettrice pigra, che si attarda a leggere tutto ciò che è nei social con due libri a metà sul comodino. Non va bene! Quindi ho deciso di dare una svolta e assegnarmi un compito. Non accetterò più scuse e rinvii, ho ripreso un tomo che avevo messo a riposo da troppe settimana, come una sportiva che si allena giorno per giorno tornerò a leggere…velocemente. Chi correrà con me?

Continua a leggere “Corri – ops – leggi con me!”

Dialoghi segreti

La mia libreria.

Spolverarne i ripiani, sistemare i libri, rileggere – anzi provare a rileggere – vecchi appunti tracciati su biglietti ormai consunti o liste – dimenticate – della spesa, regala l’opportunità di scoprire parole che paiono lì in attesa di essere lette affinché qualcuno ne possa cogliere il recondito messaggio.

A me ogni tanto succede. Capita quindi che mentre raccolgo dei fogli che sbadatamente ho fatto volare e che mi si sono sparpagliati sul pavimento, venga attratta da questo foglio giallo.

28660976_10213611522076831_8576053430871558994_n.jpg

In un periodo in cui mi rendo conto di trascurare la lettura, forse perché saltello troppo tra un post e l’altro e perché il freddo dei giorni scorsi, anzi di tutto questo inverno, mi ha stancata e reso pigra, ricevo un messaggio che mi ricollega ai mie amati libri e alle storie nascoste in essi.

Dialoghi segreti che ognuno di noi può instaurare con lo scrittore e con i suoi personaggi. Personaggi che possono prendere vita sotto i nostri occhi e raccontarci la loro storia, che diventerà una parte della nostra.

Ora sono lì trepidanti, in attesa come gli attori che nei loro camerini attendono solo di essere chiamati dal direttore di scena…da me…busso velocemente…