Il nostro 8 marzo

Just the woman I am

Sono ormai due anni che ci “autocelebriamo” prendendo parte a questa manifestazione tutta torinese. L’evento che si ripete da sette anni è organizzato dall’Università degli Studi e il Politecnico di Torino e dal Centro Universitario Sportivo torinese per raccogliere fondi a favore della ricerca sul cancro.

È una splendida occasione per trascorre ore piacevoli con le nostre amiche in comunione con tante donne di tutte l’età ed anche con l’appoggio di tanti uomini che non mancano di sensibilità nei confronti del mondo femminile.

La nostra città si tinge di rosa e le vie del centro si animano di risate, musica e balli: cosa c’è di meglio di una bella festa per esorcizzare la paura del cancro e far uscire la celebrazione dell’8 marzo da atteggiamenti retorici?

Dover rinunciare per colpa del Corona Virus!

Anche su questa bella festa si è abbattuta la mannaia dei divieti e se da una parte condividiamo la scelta di anteporre la salute pubblica ad un momento di convivialità, dall’altra non possiamo che esserne rattristate. Certamente la maratona si farà, non si sa quando, ma prima o poi potremo indossare la nostra bella maglietta fucsia… però… uffa!!

Certo che lo spirito festaiolo in questi giorni langue e l’8 marzo è accantonato in favore di problemi di ordine pratico più pressanti. Speriamo che questo brutto periodo passi velocemente e che l’anno prossimo si sia nuovamente libere di passeggiare tra le vie delle nostre belle città, in compagnia di tante amiche, con un rametto di mimosa tra i capelli a ricordarci che noi donne siamo forti, sorelle… e naturalmente siamo tutte belle!

Buon 8 marzo…ovunque voi siate

Piemonte, tra castelli e laghi

I gioielli della nostra regione

Nei giorni scorsi abbiamo risposto con entusiasmo all’iniziativa di un’amica che, ancora in tempi non sospetti, voleva realizzare un “articolone” con proposte turistiche per i ponti del mese di Aprile. Silvia Ceriegi nel suo Trippando lascia sempre spazio alle idee dei suoi followers e non è la prima volta che collaboriamo con lei ai suoi articoli.

Se siete curiosi di leggere il risultato di questo bel lavoro pubblicato ieri basta che clicchiate qui: Dove andare a Pasqua e per i ponti di Primavera: 20+ idee in Italia e oltre.

Questo è il nostro contributo. Continua a leggere “Piemonte, tra castelli e laghi”

Primavera in blu

Cosa ci presenta Francesca di Relove?

Il blu è il Pantone color del 2020, e ci piace tantissimo!
Fortunate quindi le donne “primavera”, secondo l’armocromia caratterizzate da pelle chiara, occhi azzurri o verdi, capelli rossi o biondi fino al castano chiaro, che potranno essere in palette e pure super cool!

Se ti riconosci in questa stagione, approfittane e prova ad utilizzare il blu quando scegli cosa indossare, abbinalo a rosso, viola o grigio nelle tonalità più vivaci, il risultato è garantito.
Un’attenzione particolare anche al make-up, magari scegliendo anche l’ ombretto o l’eyeliner blu, aggiungerà un tocco glam all’intero look!

L’outfit di Relove per te:
pantalone blu notte GIULIA VALLI
blusa con stampa floreale PHISIQUE DU ROL
borsa blu cobalto O BAG”

Come sempre Francesca di Relove presenta i suoi capi con l’entusiasmo che la distingue. Per tutte le signore e le ragazze che lo desiderano e si trovano a Torino, è disponibile per una consulenza gratuita di personal shopping nel suo negozio in via Guastalla 6a.

Se ancora non la conoscete, trovate la sua presentazione qui Relove, una nuova vita

Potete visitare la sua pagina Fb cliccando sul link: https://www.facebook.com/relovetorino/

Perchè le donne invecchiano peggio degli uomini?

Un’autorevole risposta

In questi giorni sto facendo caso ad alcuni passaggi pubblicitari in cui, come il solito, il ruolo della donna non più giovane è quello di illustrare come affronta i problemi di salute legati all’età.

È indubbio che solo noi donne soffriamo di incontinenza, stitichezza e dissenteria, ginocchia scricchiolanti e problemi di sovrappeso.

Mi è tornato in mente un capitolo di un libro che ho letto alcuni anni fa: Ave Mary di Michela Murgia. L’ho cercato e vorrei che leggeste anche voi questo estratto.

Continua a leggere “Perchè le donne invecchiano peggio degli uomini?”

Comunicazione consapevole

Tutti responsabili, nessuno escluso

Non parleremo di c……..us, perché esistono persone e organi preposti a farlo, parliamo invece di come una corretta e responsabile comunicazione nella Rete sia ancora più importante in una situazione come quella che stiamo vivendo.

Riteniamo interessante il Manifesto della comunicazione non ostile redatto dall’Associazione Parole O_stili che ha l’obiettivo di sensibilizzare gli utenti ad una comunicazione consapevole.

Continua a leggere “Comunicazione consapevole”

Night Opening con Relove

Un evento speciale

Chi ci segue conosce già la bravura di Francesca nel dare nuova vita a capi usati e nel creare outfit sempre moderni e di gusto.

Venerdì 28 febbraio tutti coloro che abitano o si trovano a Torino hanno l’occasione di partecipare all’evento, organizzato da questa effervescente ragazza nel suo negozio, che sicuramente vi saprà divertire: Night Opening con Relove.

Materia grigia by Valeria Sechi

Un’amica speciale si racconta

Oggi vogliamo presentarvi un’amica che abbiamo conosciuto tramite Instagram. Tra tutti i profili che seguiamo il suo è tra i nostri preferiti. È una donna che ci piace, quella che nei nostri programmi avremmo voluto incontrare, perché lei è la dimostrazione che noi donne “diversamente giovani” possiamo andare a lavorare, pulire casa,  far la spesa e far quadrare il bilancio, seguire i figli e  i nipoti ed essere anche “qualcos’altro”… Continua a leggere “Materia grigia by Valeria Sechi”

Junker: usare lo smartphone in modo ecologico

La tecnologia aiuta la raccolta differenziata

Junker è un’applicazione inventata da quattro ragazzi che vi aiuta a fare una corretta raccolta differenziata, riconoscendo i prodotti con una semplice fotografia e spiegando come smaltire i diversi componenti dell’imballo.

È talmente semplice che oltre un milione di persone la stanno già utilizzando.

Una volta scaricata ed installata l’App, all’apertura si geolocalizza e se abitate in una zona censita da Junker, vi fornisce tante informazioni utili sui Servizi del vostro Comune. In ogni caso sarà in grado, una volta scansionato il codice a barre del rifiuto che volete smaltire, di identificare i diversi tipi di materie che lo compongono e di indicare l’esatto modo di procedere. Continua a leggere “Junker: usare lo smartphone in modo ecologico”

Quando è giusto che i Social influenzino le tue scelte

Pulire il bagno mi ispira!

E già… chi ha bisogno di un bel tramonto, di isolarsi su uno scoglio o inerpicarsi verso la vetta… a me basta mettere i guanti di plastica e prendere l’immancabile Chante Clair.

Scherzi a parte, questa mattina, mentre svolgevo i miei lavori di casa quotidiani, mi sono trovata a riflettere e a riprendere un ragionamento che già feci qualche settimana fa a proposito della “beauty routine“: come i social influenzino le nostre scelte.

Se in quell’articolo ironizzavo su come io, donna di mezza età, mi fossi fatta trascinare dalle tante Beauty Influencers, qui vorrei porre l’attenzione su come sia fondamentale l’azione dei social parlando di ecosostenibilità.

Continua a leggere “Quando è giusto che i Social influenzino le tue scelte”