Colore senza regole

Cosa ci consiglia Francesca di Relove?

“Abbandoniamo il total black e gli abbinamenti classici e azzardiamo colori decisi, audaci, allegri!

Accendiamo il look di tutti i giorni con capi basici ma dai toni dinamici, come un pull in cachemire giallo limone e un pantalone viola puro: l’effetto energizzante è assicurato.

Il colore giallo favorisce la concentrazione e la vitalità, mentre il viola accresce la creatività e la fantasia. Continua a leggere “Colore senza regole”

Qualche novità!

In questi giorni, se avete fatto una capatina da noi, potreste aver notato qualche cambiamento nel menu di questo blog.

Abbiamo cercato di rendere più chiara e veloce la consultazione.

Il nostro ieri è una finestra sul nostro passato, ricordi che condividiamo e che potrebbero essere spunti di riflessione e confronto.

AcideMenti siamo noi oggi, con lo sguardo su quanto accade nel nostro tempo, su quello che ci colpisce e che può interessare a noi donne “anta” A volte saremo un po’ acidine – sarà l’età? –

TecnoVagabonde riguarderà il mondo tecnologico declinato al femminile.

Le nostre amiche è uno spazio che riteniamo molto importante. È di chi desidera condividere qualcosa con noi. Perché mentivagabonde vuole essere anche un tramite, creare una rete di collaborazione tra donne.

Marina è il personaggio immaginario creato da un’amica, @loryfashion. Tra noi è nata un’amicizia che si è concretizzata in una collaborazione.

Non ci resta che accogliervi in questa nostra “casa”.

Benvenute e benvenuti!

La nostra vecchia scuola

Cara amica, ti scrivo questo lungo messaggio in questa serata un po’ troppo calda, ma tranquilla.

Questa mattina sono uscita presto di casa per sbrigare alcune commissioni, avevo voglia di camminare e ho quindi passeggiato lungo il fiume. Così mi sono attardata e verso l’una del pomeriggio, quando i raggi del sole iniziavano a non dare più tregua, mi sono ritrovata davanti alla nostra vecchia scuola.

Stessa cancellata verde e ruggine, stessa facciata di mattoni marroni, diverse locandine di serate musicali affisse sui muri…ai nostri tempi non c’erano tutte queste serate…peccato! Di fronte c’è ancora la stazione dei pullman, sulle pareti i graffiti potrebbero ricordare quelli che abbiamo visto insieme durante il nostro viaggio a Londra, ma non sono così particolari, sono solo graffi colorati, scarabocchi su pareti sporche e scrostate. Sembrava un angolo di periferia, ma ero alle spalle del centro città, a due passi dalla dimora reale sabauda con i suoi giardini. Continua a leggere “La nostra vecchia scuola”