Luoghi per sognare

Alla scoperta del Piemonte

In questa estate così particolare, ho provato a fare la turista nella mia regione, terra che amo, anche se ha un piccolo difetto…non ha il mare! Prossimamente qualcuno di mia conoscenza mi rintuzzerà con qualche rimprovero.

Dopo tanti anni sono ritornata sulla sponda piemontese del lago Maggiore. Con marito e amici avevamo programmato di fare qualche gita e visitare un paio di isole, in particolare l’Isola Bella e l’Isola dei Pescatori.

La zona offre la possibilità di fare molte escursioni o semplici e rilassanti passeggiate sul lungolago, noi come al solito non ci siamo risparmiati, ci piace camminare…molto! Così di buon mattino, per evitare code e assembramenti, siamo partiti con un traghetto alla volta dell’Isola Bella. Abbiamo visitato il Palazzo Borromeo, dimora molto bella, ben tenuta, principesca! Ma lo sguardo più stupito e affascinato si è posato sulle finestre che si affacciano sul lago e sulle sei grotte che rievocano ambienti marini.Ricoperte da stucchi, marmi, conchiglie, ciottoli, creano un’atmosfera fantastica, magica, che continua anche quando si accede al parco: un giardino barocco all’italiana a forma piramidale. Percorrendo il viale, immediatamente si nota che nel cielo si staglia la statua del Liocorno, simbolo della famiglia Borromeo, cavalcata da Amore.Un cielo limpido e azzurro ha fatto da sfondo a terrazze digradanti, decori architettonici, statue, fontane e soprattutto ad una vegetazione ricca, variegata, esotica e…a serafici pavoni bianchi che passeggiavano su prati di un verde brillante. Questo spettacolo si poteva osservare ancor meglio dall’alto della terrazza dove si incontravano l’azzurro del cielo e del lago. Un luogo che pareva fuori dal tempo e che tutti ci siamo ritrovati a fotografare in ogni angolo.Eppure non si riesce a catturarne del tutto la bellezza che è fatta anche di sensazioni, emozioni. L’unione tra il lavoro della mano dell’uomo e le meraviglie della natura, crea sogni anche in chi non ha più occhi di fanciullo.Abbiamo poi traghettato alla volta della piccola e pittoresca isola dei Pescatori, con le sue casette, le bancarelle, i localini con le terrazze che guardano al lago e al panorama che lo avvolge, perché in effetti non siamo fatti solo di sogni e da buon italiani, allo scoccare dell’ora di pranzo, cerchiamo sempre un posticino accogliente per mangiare e in questo caso al riparo dal gran caldo.Il lago mi ha trasmesso molta quiete, io che quieta non sono, soprattutto in questo periodo. I fiori e le piante hanno risvegliato in me…no lasciamo perdere la poesia e il “pollice verde” – che non ho – è consigliabile che io mi limiti ad ammirare la vegetazione rigogliosa di quei luoghi e…a sognare…

3 pensieri riguardo “Luoghi per sognare

  1. Bello il lago Maggiore e le isole Borromee. Isola Bella è fantastica. Leggendoti mi sono tornate alla mente le immagini di una vecchia gita. Ricordo che i pavoni si mettevano in posa quando si avvicina qualcuno come se fossero modelli.
    Complimenti per le fotografie.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.