Si può essere tecno-solidali

Too Good to Go: l’App contro gli sprechi

Sabato 9 maggio si è celebrato il “Planet Fair Trade” ossia la Giornata Mondiale del Commercio Equo e Solidale.

Anche in ambito tecnologico si nota un certa attenzione a questa tematica. Sempre più spesso si legge o si sente parlare di nuove App volte alla salvaguardia del nostro pianeta e delle sue risorse.

Ad esempio ho trovato molto interessante una nuova applicazione che possiamo scaricare sui nostri smartphone, presentata nell’articolo che potete leggere qui sotto.

“Con Too Good To Go puoi acquistare una magic box con l’invenduto del giorno: goditi il tuo pranzo, la tua cena o uno snack a partire da soli 2€, scegliendo tra ristoranti, forni, bar, pasticcerie, supermercati, hotel.

Questa è la presentazione di Too Good to Go, l’applicazione mobile reperibile su Google Store: un monito semplice ed efficace contro gli sprechi.
Il suo utilizzo è assai semplice: l’utente cerca cosa mangiare – spulciando tra le attività commerciali disponibili -, effettua l’ordine e ritira la “magic box” nella fascia oraria specifica.
I prezzi oscillano tra i 2€ e 6€; a volte si tratta di un risparmio minimo (1€), ma più che sufficiente a soddisfare l’aspettativa di una migliore gestione alimentare.

Al momento, l’app ha raggiunto una votazione di 4,8 su 5, sinonimo di un buon feedback; perlomeno è ciò che si percepisce anche dai commenti, per la maggior parte positivi.
L’app è molto recente, quasi in concomitanza con il monito ecologico attuale; difatti, gli ultimi aggiornamenti ambientali hanno decisamente scosso l’opinione pubblica. Plausibilmente, ci troviamo di fronte ad una società che, eccezioni a parte, punta a una vita più salutare. (…)

Too Good to Go è una delle piccole soluzioni possibili. A portata di mano, immediata e supervisionata da un team partecipe.
Sempre meglio che vedere tanto cibo nella spazzatura, direi. Sono certo che il nostro stomaco saprebbe farne un uso migliore, se non altro l’uso dovuto.”

Potete leggere l’articolo completo di Eugenio Bianco su www.ultimavoce.it

3 pensieri riguardo “Si può essere tecno-solidali

Rispondi a newwhitebear Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.