Torta “povera”

Tutti chef e pasticceri

In questi giorni di quarantena ci siamo ritrovati a improvvisarci chef e pasticceri, sperimentiamo infatti ricette che in passato non avremmo avuto neanche il tempo di provare.

Ci regaliamo e regaliamo soprattutto dolcezze, il cibo ha anche una funzione consolatoria…ma non dovremmo esagerare.

Purtroppo quanto sta accadendo sta ulteriormente aggravando la situazione economica di molte famiglie, mi sono ritrovata a riflettere sulla fortuna che tanti di noi hanno di poter fare i propri acquisti tranquillamente. Proprio perché in questi ultimi anni si è parlato maggiormente di spreco alimentare e poiché la situazione attuale ci sta ponendo davanti molti aspetti della vita che dovremmo provare a rivedere, ho pensato che dovrei darmi un senso della misura diverso.

Con poco è possibile fare molto

Condivido con voi un dolce “povero” che richiede pochi ingredienti e che in vari blog di cucina potete trovare sotto la voce “torta all’acqua”, non è quindi una mia ricetta, ma la mia versione con le mele, prossimamente proverò nuovamente quella al cioccolato che avevo già sperimentato e che aveva avuto un riscontro molto favorevole.

Versare in una ciotola 330 ml di acqua, con una frusta sciogliervi 100 gr di zucchero e 90 ml di olio di semi (io preferisco quello di girasole), della buccia di limone grattugiata o della vanillina o ancora meglio 1 baccello di vaniglia, aggiungere gradatamente 300 gr di farina 0 (io ho provato con la farina tipo 2) e infine 1 bustina di lievito per dolci. In questa versione ho aggiunto 2 mele tagliate a piccoli tocchetti che avevo e lasciato a riposare con gocce di limone e una spolverata di zucchero di canna integrale.

Versare il tutto in una teglia di circa 24 cm foderata con carta forno  e cuocere a 180° per circa 45 minuti.

Attenzione è una torta molto delicata.

 

18 pensieri riguardo “Torta “povera”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.