Regalare libri per raccontare la tecnologia

Dieci titoli scelti dal mensile Wired

Spesso ci si trova in difficoltà nella scelta dei regali, soprattutto se sono indirizzati a persone giovani. Credo che i libri siano sempre una scelta vincente senza spendere necessariamente capitali, il problema è trovare un titolo che possa piacere a chi lo riceve.

Se pensate che al destinatario possa interessare la tecnologia e tutto il mondo che le gira intorno, questi libri potrebbero fare al caso vostro.

“Tra i saggi pubblicati nel 2019 e scelti da Wired in questa gallery spicca Silicio di Federico Faggin. L’autore è considerato un vero genio italiano, poco conosciuto al grande pubblico nonostante sia il padre di due invenzioni che hanno cambiato la nostra vita: il microchip e il touchscreen. In Silicio Faggin passa in rassegna gli anni trascorsi in Silicon Valley alla ricerca di soluzioni innovative e semplici, alternando ricordi personali e approfondimenti high-tech.

Nell’elenco dei saggi scelti ci sono testi dedicati al whistleblowing (segnalazione di illeciti) nella rete, come Leaks di Philippe Di Salvo, e al crimine cibernetico, con Cybercrime di Carola Frediani, che mostra come un attacco ben fatto possa avere ripercussioni nella vita reale di ciascuno di noi.

I numeri sono al centro di Big Data, testo firmato da Marco Delmastro e Antonio Nicita, e La dittatura dei dati, saggio scritto da Brittany Kaiser, la talpa di Cambridge Analytica che svela come big data e social vengono usati per manipolare i consumatori (sempre anche elettori).

Numeri intelligenti di Nick Polson e James Scott così come A.I. Challenge di Chiara Sottocorona analizzano da due angolazioni differenti il rapporto tra le persone e l’intelligenza artificiale: il primo racconta il percorso scientifico che ha portato alle conquiste informatiche attraverso analisi matematiche; il secondo spiega come l’intelligenza artificiale cambierà la quotidianità.

La guerra dei metalli rari di Guillame Pitron è un saggio che analizza l’altra faccia della rivoluzione tecnologica: la necessità di ottenere sempre più metalli difficili da trovare per rispondere alle richieste dei laboratori sta riscrivendo la geopolitica internazionale, con nuovi vincitori all’orizzonte e nuovi vinti che non vogliono mollare.

Uno sguardo più italiano quello proposto da Il gioco degli opposti di Andrea Piccaluga, Andrea Di Minin e Cristina Marullo che passa in rassegna irripetibili storie di innovazione made in Italy, condizionate dalla ricerca costante di un equilibrio tra sperimentazione e tradizione. Ha il piglio del manuale, infine, Riprendiamoci la rete di Arturo Di Corinto: il testo si pone come una guida di autodifesa digitale per le giovani generazioni.”

Un pensiero riguardo “Regalare libri per raccontare la tecnologia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.