Password sicure

Qualche consiglio utile

Uno dei quesiti che più spesso mi viene posto riguarda le password e a come crearne di sicure. Essendo io una persona pragmatica, consiglio sempre di trovare un giusto compromesso tra quelle che sono le regole tracciate dagli addetti ai lavori e quello che io chiamo “buonsenso informatico”.

Come potrete leggere sotto, alcuni suggerimenti sono assolutamente da seguire: in teoria lo sono tutti, ma spesso si scontrano con fattori esterni come l’età, la memoria o la predisposizione.Io ad esempio sono diventata la cassaforte delle password di molte mie amiche e conoscenti e non di rado c’è chi mi telefona per chiedermi se mi ricordo i suoi dati d’accesso!!

Come fare quindi? Io suggerisco spesso di attingere ai ricordi d’infanzia, a nomi, luoghi che per noi hanno un senso e che solo noi conosciamo. Poi facciamo qualche piccolo ritocco: trasformiamo una minuscola in maiuscola, una vocale in numero e al fondo un carattere speciale. Ecco pronta la password!

Vale comunque la pena leggere questo breve vademecum.

COSA NON FARE

  • Non usare la stessa password per più account
  • Non usare una password letta in qualche esempio
  • Non utilizzare una password contenente dati personali (nome, data di nascita)
  • Non usare sequenze di tasti sulla tastiera o di numeri
  • Non usare password di soli numeri, lettere maiuscole, lettere minuscole
  • Non usare ripetizioni di caratteri (aa11)

COSA FARE

  • Creare una password di minimo dieci caratteri, contenente almeno una maiuscola, almeno una minuscola, almeno un numero e almeno un carattere speciale tra quelli elencati: ! $ ? # = * + – . , ; :
  • Includere caratteri dall’apparenza simili in sostituzione di altri caratteri: ad esempio  il carattere $ o il 5 per la lettera S, l’8 al posto della B).
  • Includere sostituzioni fonetiche e grafiche: 5 al posto della S, . Le vocali possono essere sostituite:  a>@ – 4      e>3    i>! – 1    o>0

  • Creare degli acronimi: “Menti Vagabonde e Gabriella 2019” > Mevaega19*

 

 

 

 

 

3 pensieri riguardo “Password sicure

  1. suggerimenti utili. Altro suggerimento mettere qualcosa per per noi ha un senso ma facile da ricordare. Ad esempio posso mettere sette e aggiungere 7, dove in lettere posso mettere seTte7 oppure SeT7te. Altro suggerimento non iniziare con una maiuscola la password. Infine cambiarla spesso e farla più lungo possibile. Io ne uso da 16 caratteri.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.