Le ragazze degli anni 80

La bellezza ai tempi nostri

La ragazza più bella dei tempi in cui ero giovane io, oggi sarebbe tra le peggiori.
Perché ai miei tempi non ti ritoccavi, perché ai miei tempi, a ritoccarsi era solo Alba Parietti.
Il resto lo stabiliva la natura che ti faceva brutta, così così e bella e tu ci stavi. E gli altri si accontentavano.
Oggi son tutti schizzinosi, che li manderei su un pullman nel 1982, tra le donne in canottiera con i ciuffi di peli che spuntavano dalle ascelle. Oddiooo orrore.
Eh, così era.

Prego, lei con la mano alzata, dica…ah sì, dice che meno male che ci siamo evoluti e che i peli delle ascelle li strappiamo con la cera. E già… A me la natura mi ha fatto un regalo…non mi ha messo i peli sotto le ascelle. Culo eh?
Poteva essere la mia specialità e invece no. TUTTE! Tutte! Tutte ve li siete tolti!

Un altro regalo mi ha fatto la natura, perché poi dev’essere andata in disoccupazione e non mi ha regalato più un cazzo. Infatti il naso l’ho recuperato io da una che l’aveva buttato nel secco. Però l’altro regalo che mi ha fatto è il contorno labbra ben delineato e le labbra sufficientemente carnose.
Poteva essere una mia specialità, un valore aggiunto…e invece vi state tutte gonfiando a botte di siringhette!
Prego, dica pure lei con la mano alzata…eh lo so, meno male che ci son queste cose per migliorarsi, certo. Due figate avevo…me le avete vanificate!

Che poi se esagerate con i ritocchi non capisco che faccia fate. Ridete e sembra che vi hanno accoltellato alla schiena, piangete ma sembra che ridete, state immobili e sembra che teniate la faccia fuori dal finestrino a 100 all’ora…
Regolatevi!

Sì prego dica pure… Ah dice? Ah…no la signora dice che dovrei fare qualche punturina pure io per cancellare queste rughe di espressione…
E NO! MI DOVETE DECIFRARE! ME LO DOVETE LEGGERE IN FACCIA CHE MI STATE SUL CULO!!!

Ah! Il culo… Anni fa l’uomo era già programmato verso l’accettazione di un dato di fatto: il culo carino e tondo ad una certa età cambia. È la vita. È un processo naturale come la natura marcia che diventa humus nel terreno. L’uomo si metteva l’anima in pace e si consolava guardando le ragazze del Drive In o le ragazze Coccodé di Arbore.
Poi una pazza incosciente, ha diffuso l’idea che il culo deve star su a tutte le età e ha deciso che dobbiamo essere tutte Heather Parisi.

Pazza! Maledetta! Grazie a te ora tutti dicono che se ci scende il culo è colpa nostra!
Certo che lo è, ma prima non lo sapeva nessuno!!

Dopo il parto bisogna tornare in forma. Bisogna?! Ma perché, c’ho un contratto con Mediaset? Con la Rai?

Dica pure, lei con la mano alzata… (Na tendinite ti deve prendere) ahahah! Siiiii, lo so! Lo so che non lo dobbiamo fare per gli uomini ma per noi stesse! Dobbiamo volerci bene!
Le dirò, quando faccio la dieta piango e mi mando a fanculo. Quando strappo la cera dalle gambe mi mando a fanculo. Quando mi si forma l’acido lattico mi dico “fanculo a te e alle idee grandiose”. Più che volermi bene m’ammazzerei!!

LA CELLULITE!!La cellulite è una malattia perché finisce in ite. Quindi son malata, voglio la 104.

In realtà non ci accettiamo e ci sentiamo obbligate a fare qualcosa. Ma quanto ci costa?!
Parrucchiere, chirurgo estetico, estetista, massaggi, trucchi, tatuaggio sopracciglia, intrugli dimagranti, palestra, creme!  Se ci pagano la cena non è gentilezza, è un contributo!

(Rilassatevi si fa per ridere acidone!)

Ilaria Corona – www.facebook.com/Ilaria-Corona-686662048374490/

 

11 pensieri riguardo “Le ragazze degli anni 80

  1. Stupendo! 😂😂😂 io non ho avuto nessun dono, scura, cellulitica, culo piatto e fianchi larghi, capelli riccissimi quando erano di moda i lisci alla Francoise Hardy, praticamente ero sempre in isolamento. Poi un giorno sono scoppiata e ho cominciato ad allisciare i capelli, ho imparato a truccarmi così bene che poi mi son presa anche il diploma di estetista. Poi il cielo ha avuto compassione di me o forse ha voluto premiare i miei sforzi ed ha fatto diventare i capelli ricci di moda ed ha inventato i jeans elaticizzati. La soddisfazione di sentirmi chiedere dove facevo la mia splendida permanente non ha prezzo e … neanche la felicità dei parrucchieri che nominavo di volta in volta per la par condicio 😂😂😂😂

    Piace a 2 people

  2. Ai doni non si può dire di no. Divertente e ironico il post. Il guaio per le ragazza degli anni ottanta era che farsi ritoccare – non dico toccare che potrebbe fare piacere – era un bel pericolo e costava una fortuna.

    Piace a 1 persona

  3. Favorita dalla natura, io? Un po’, solo un po’… ho capelli docili, anche se fragili, bocca molto carnosa, che regge al passare degli anni, tutto il resto, invece, seguendo le leggi della gravità, scende…
    Est modus in rebus, dicevano i latini. Io sono per la donna curata, ma non rifatta. Sono per capelli e unghie in ordine, vestiti adatti al proprio fisico, trucco solo se ci piace e, possibilmente, depilazione. Io la penso così, ma capisco e rispetto altri punti di vista, in fondo la cosa migliore è esprimere se stessi, anche col Botox…una specie di ossimoro! 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.