Modella “anta”

Oh ma che bella novità!

A volte mi soffermo sulle pubblicità televisive non tanto per il prodotto che viene appunto presentato, quanto sul modo in cui viene inviato il messaggio. Talvolta il messaggio diverte, emoziona, stupisce… altre volte non si capisce! In alcuni casi ciò che vedo è stupido, irritante, tanto da essermi chiesta cosa avessero mai mangiato queste menti creative, la digestione provoca brutti scherzi! Mah!

Dicevo, la novità…

In uno spot di una nota casa francese di automobili, la protagonista non è la solita modella giovane, bella e sexy, che si sdraia languidamente sul veicolo o schiaccia aggressivamente il piede sull’acceleratore… ma una bella signora “anta” con i capelli grigi, elegante in modo originale e colorato.

Eh sì che un’auto viene guidata a tutte le età!

Finalmente… fino all’ultimo ho temuto che saltasse fuori un assorbente per l’incontinenza, ma questa volta dovremmo averla scampata eheheh!

16 pensieri riguardo “Modella “anta”

  1. A proposito di assorbenti… cosa ne pensi di quelle due signore che si trovano in ascensore e come se nulla fosse parlano della loro incontinenza e affermano che “non si sente l’odore”? E di quella che si sposa lanciandosi con la liana e il pannolone addosso?

    Piace a 1 persona

  2. la modella sexy ormai non fa più notizia – ma poi è vero che tutte le modelle sono sexy? –
    Invece fa riflettere vedere una distinta signora in grigio – nemmeno troppa pantera – che guida un’auto

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.