Racconto toscano

Racconti di viaggio

La coppia, in vacanza in Toscana, entra nel bar e ordina due caffè “un po’ lunghi”. Dal retro appare indaffarata e chiacchierona una cameriera non più giovanissima che inizia un battibecco scherzoso con il barista.

– Il mio titolare dice che sono innamorata, vero signora che è una bella cosa?

La donna in attesa del caffè trasale e sebbene contrariata, risponde con un sorriso: – “Vero! Il problema è esserlo di quello giusto, altrimenti è un bel guaio!”. La cameriera annuisce con un sorriso e sparisce dietro la porta della cucina.

Finalmente arriva il barista con i due caffè e una caraffa di acqua calda: – “Signori, il caffè non si allunga alla macchinetta, altrimenti si sciupa, bisogna aggiungere un po’ d’acqua calda, così si fa della lunghezza che si vuole!”

A questo punto l’uomo della coppia, che fino ad allora non aveva proferito parola, sente l’impellente necessità di controbattere a cotanta dimostrazione di tracotanza e si prepara a dar battaglia esordiendo con un deciso: – “non credo proprio!”.

La moglie si prepara ad assistere all’ennesimo prova di forza di cui la sua metà è maestro, ma prima che lei possa rivolgergli il suo inutile sguardo di minaccia, il barista sferra l’attacco mortale che chiude la partita prima ancora che inizi: -” da retta a me che tu non capisci una sega!” e se ne va ridendo. L’altro tace e beve il caffè.

La donna sente di amare i toscani!

11 pensieri riguardo “Racconto toscano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.