Lacrime di coccodrillo

Com’è facile ed immediato piangere in un programma televisivo, tutti hanno pronta una storia drammatica da raccontare, una commozione da condividere. “Mal comune mezzo gaudio”.

Che spreco! Eppure le lacrime sono preziose, un dono che facciamo ad un ricordo o ad un dolore.

Allertapioggiaintensa2

8 pensieri riguardo “Lacrime di coccodrillo

  1. Questo è anche vero, ma è anche naturale commuoversi se si è coinvolti ad esempio da un film. Invece non se ne può più dei partecipanti ai vari reality o alle tipiche trasmissioni della domenica che versano fiumi di lacrime😭

    Mi piace

  2. Anche io😂, infatti le mie figlie mi prendono sempre in giro! Non sopporto chi strumentalizza ai fini dello spettacolo. Ragazzi che vanno ai reality e durante l’anno magari mal sopportano i genitori, poi dopo una settimana “rinchiusi” da qualche parte, piangono a dirotto😜

    Mi piace

  3. Fosse per me certi programmi andrebbero – vietati -, almeno quelli in cui è palese che la spettacolarizzazione del dramma e delle emozioni servono solo a fare audience. C’è un bellissimo saggio che mi viene alla mente – cattiva maestra televisione – di Karl Popper, una gradevole lettura sui tanti utilizzi e meccanismi della tv. Le lacrime sono preziose, hai perfettamente ragione. Usiamole quando serve…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.