Cuore di mamma vigile

Erano le diciotto passate di un venerdì sera.

Camminavo frettolosamente per sbrigare le mie ultime commissioni, ero decisamente in ritardo e c’era un po’ di confusione in una delle vie più commerciali del mio quartiere, nonostante il mio passo sostenuto, avevo notato una bimbetta di circa quattro anni, piccolina, carina con il suo piumino rosa, stava mangiando qualcosa, penso un pezzetto di focaccia.

A passo sostenuto come avrò fatto? Chi lo sa! Sono miope, ma registro sempre velocemente i particolari di una situazione, forse ho una mente fotografica per compensare quello che la natura non mi ha dato! Registro anche perché sono l’alter ego della Signorina Rottermeier…secondo me ai bambini non va data una merenda in prossimità della cena!!! Continua a leggere “Cuore di mamma vigile”