L’era dei “socialnetuorc”

Sopravvivere a Facebook

Sempre più spesso considero la possibilità di eliminare Facebook dalla gestione del mio tempo libero. Se non lo faccio è per esigenze di lavoro e per non apparire snob nei confronti delle mie amicizie. In realtà interagisco pochissimo se non pubblicando scorci di panorami tratti dalle vacanze, condividendo immagini e frasi satiriche che mi divertono molto e commentando in alcuni gruppi che seguo con interesse.

Credo anche che non necessariamente sui social si debba essere superficiali, ma che ci sia tanto buon materiale da cui attingere e con il quale interagire: cerco quindi di indirizzarmi verso pagine e personaggi che oltre a divertirmi soddisfino la mia sete di sapere.

Ciò non toglie che sia impossibile evitare completamente quella parte che sempre più spesso fatico a tollerare e che è fatta di commenti dei quali ho stipulato una classifica.

Continua a leggere “L’era dei “socialnetuorc””